La nuova norma UNI 11420

La nuova norma UNI 11420

Manutenzione responsabile con la qualifica del personale

Rappresenta una novità sia nel panorama italiano sia in quello europeo la pubblicazione della norma UNI 11420 “Manutenzione – Qualifica del personale di manutenzione”: si tratta della prima norma sull’argomento emessa da un ente normatore nazionale in uno stato della Comunità Europea che definisce le competenze, le conoscenze e le abilità che il candidato deve possedere.

I lavori sull’argomento da parte della commissione Manutenzione dell’UNI hanno evidenziato la necessità di elaborare una norma sui requisiti necessari al personale di manutenzione, al fine di adeguare la loro formazione professionale, tecnica e gestionale per la gestione dei beni alle esigenze dell’organizzazione e del mercato del lavoro, con particolare attenzione all’economicità, sostenibilità e rispetto della sicurezza e dell’ambiente.

La UNI 11420 individua, per il personale di manutenzione, queste tre figure professionali:
– specialista di manutenzione (preposto e/o operativo);
– supervisore dei lavori di manutenzione e/o ingegnere di manutenzione;
– responsabile del servizio o della funzione manutenzione.

La norma non è rivolta ai manutentori che operano sotto la diretta responsabilità delle figure sopraindicate ma interessa tutti coloro che hanno responsabilità tecnico-gestionali o che operano in piena autonomia; in termini quantitativi possiamo dire che si rivolge al 10% – 15% del personale che opera in manutenzione. Per i restanti, ricordiamo, c’è l’obbligo del datore di lavoro di curare la loro formazione e il loro addestramento.

La qualificazione del personale di manutenzione e la certificazione facilitano poi la circolazione e l’internazionalizzazione del mercato del lavoro e consentono di operare in tutti i paesi della Comunità europea con gli stessi diritti.

La scelta di voler utilizzare personale aziendale di manutenzione qualificato o fornitori di servizi che dispongono di personale qualificato, può infine facilitare e ottimizzare la selezione del personale e dei fornitori.

Fonte: UNI.

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Potrebbe interessarti anche

Alessandro Pratelli
Alessandro Pratelli

Perito aeronautico, calsse '72. Lavora come redattore tecnico dal 1995 poi fonda AP Publishing. Appassionato di Direttive e norme tecniche. La frase che preferisce? "Se non alzi mai gli occhi, ti sembrerà di essere nel punto più in alto".

No Comments

Post A Comment