Sicurezza e salute nel settore terziario: gli uffici

Sicurezza e salute nel settore terziario: gli uffici

tratta da puntosicuro.it, di Tiziano menduto

Indicazioni per la sicurezza e la tutela della salute del personale che lavora negli uffici delle imprese del settore terziario. Videoterminali, stampanti e fotocopiatrici, tavoli e sedie, cassettiere, microclima e illuminazione.

Secondo i recenti dati del Censis il mondo del terziario, il settore economico in cui si producono o forniscono servizi, ha segnato in Italia un incremento significativo di occupati. Se legate al settore terziario sono in Italia 2,9 milioni di imprese (il 55,4% delle aziende complessive) con 15,5 milioni di occupati (il 66,5% del totale), è evidente che in queste imprese avviene una grande parte di tutti gli infortuni professionali.

leggi la notuizia qui

Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro (Svizzera), Individuazione dei pericoli “ Sicurezza sul lavoro e tutela della salute per le PMI del settore terziario: uffici” (formato PDF, 272 kB).

 

Potrebbe interessarti anche

Alessandro Pratelli
Alessandro Pratelli

Perito aeronautico, calsse '72. Lavora come redattore tecnico dal 1995 poi fonda AP Publishing. Appassionato di Direttive e norme tecniche. La frase che preferisce? "Se non alzi mai gli occhi, ti sembrerà di essere nel punto più in alto".

No Comments

Post A Comment